A proposito di "Way Down In The Jungle Room"

Way Down In The Jungle Room, la nuova emissione della Sony incentrata sulle ultime canzoni incise da Elvis Presley a Graceland - nel febbraio e ottobre  del 1976 - è uscita da pochi giorni ma sta già facendo parlare di se, in virtù dell'ottimo lavoro svolto dai discografici che ne hanno curato la realizzazione. Tra l'altro, il disco si sta muovendo bene, e  in questi casi la speranza di noi appassionati di vecchia data è che l'arte elvisiana possa arrivare anche e soprattutto a a chi di Elvis ne sa poco o nulla.  L'amico Donny, titolare del bellissimo blog Elvis Presley - Made in Italy ci informa che Way Down In The Jungle Room è entrato nella classifica ufficiale italiana, e devo dire che vedere un cd di Elvis nell'elenco dei più venduti del nostro paese mi rende felice, per quanto le attuali vendite di dischi non siano neanche lontanamente paragonabili a quelle di un tempo. Parlando di classifiche, navigando in internet ho visto che il nuovo album del Re è attualmente al 79° posto nella Top 200 Albums di Billboard (USA), al 67° in Gran Bretagna (era arrivato al 16° posto), al 32° in Austria e al 26° in Australia (era 9° la scorsa settimana).

Non potendo scrivere approfonditamente di Way Down In The Jungle Room (lo acquisterò nei prossimi giorni), mi limito in questa sede a segnalare tre recensioni del doppio cd pubblicate in questo periodo, ad opera di Sebastiano Cecere, uno dei massimi esperti in materia e autore dello straordinario libro Elvis in concert 1945 - 1977Marco Degli Esposti, altro grande esperto elvisiano e amministratore con Bruno Pause dello splendido sito Elvis Italian Collector Club e Mauro Eufrosini, prestigiosa firma del giornalismo musicale italiano e autore di diversi, autorevoli libri dedicati al Rock. Buona lettura.

Recensioni di Marco Degli Esposti e Sebastiano Cecere

Recensione di Mauro Eufrosini 

(Foto: Web)

4 commenti:

  1. Memorabile Elvis, anche a distanza di anni fa sognare i suoi fans.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se accetti una risposta che arriva con qualche mese di ritardo (a volte tendo a dimenticarmi di questo piccolo, ma prezioso blog) ti dico che si, è vero, personalmente posso dire che Elvis continua a farmi sognare ancora oggi, quanto e più di ieri!

      Elimina
  2. Ho letto le recensioni e le trovo davvero esplicative con taglio professionale; dettagliatamente incentrate sul contenuto vero della "Musica" (che Elvis sapeva davvero fare...). Un caro saluto al buon "vecchio" amico Sebastiano che conosco oramai dai tempi di APDE... è sempre un piacere leggerti!!! Un grazie anche a te Roby per donarci questi post sempre interessanti (e gentili...).
    Luca Donadeo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi scuso anche con te LUCA, perché evidentemente questi commenti mi erano sfuggiti. Grazie infinite a te, che li leggi e commenti sempre! Sto per aggiornare anche About Elvis, ci sono diversi articoli in arrivo, spero di sbrigarmi. Un abbraccio amico mio.

      Elimina